THE BEST OF ME

Quando qualche anno fa ebbe inizio il mio incostante rapporto con lo yoga, fatto di repentini innamoramenti alternati a periodi di oblio; e fu in questo modo, attraverso la pratica di questa disciplina millenaria, che una parte di me fino ad allora ignorata cominciò ad affermare la sua presenza nella mia vita: il perineo.

Quando poi iniziai a fare teatro, rieccolo rifare la sua inaspettata comparsa, anche se in modo molto saltuario, facendo capolino (per modo di dire) nell’ambito del lavoro di preparazione fisica, riscaldamento o respirazione: il perineo. Più discretamente rispetto allo yoga, certo, eppure sempre lì, ammiccante, sornione dietro le quinte, stava il perineo.

Ma la timidezza del perineo durante la fase teatrale era solo un modo per preparare l’assalto finale. Ora che ho iniziato a praticare il pilates, infatti, esso è dappertutto: non c’è un respiro che non nasca laggiù, non c’è un movimento che non abbia origine in quel punto, non c’è energia che non emani da lui. Tutto è perineo.

E allora mi chiedo: dov’eri prima, perineo? Perché la letteratura e la cinematografia sembrano parlarci solo del cuore, mentre i mondi dell’istruzione e delle professioni ci parlano solo del cervello?

E’ vero, mi era capitato di imbattermi in maniera del tutto casuale e inaspettata in opere cinematografiche o stampati che in qualche modo davano un certo risalto a zone del corpo umano non lontane dal perineo; ma queste sembravano (letteralmente) girarci semplicemente attorno. Non sono mai arrivate a lui.

Poco importa, ormai l’ho capito: il perineo è la parte migliore di me stesso.

Ps. Ho a lungo pensato a quale foto avrebbe potuto corredare questo articolo. Nel mio e vostro interesse ho deciso che la risposta migliore era: nessuna.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Parigi Paris Francia Giornalismo Babs Mepu Segoni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...