Tutto scorre…

… e va bene, ma in questi giorni scorre un po’ troppo in fretta.

Perché non c’è solo il D-day (anzi, ben tre d-days visto che dura dal 29 giugno al 1 luglio) del trasloco con 2 gatti e 1000 cd al seguito, c’è anche quel mucchio di roba che ti passa sotto gli occhi tipo pezzi di legno portati dal torrente in piena, solo che non sono pezzi di legno, sono cose importantissime e vorresti avere molto ma molto più tempo per osservarle, fermarle, capirle.

Ultimi spettacoli teatrali per chissà quanto tempo, frenetica programmazione delle cene d’addio con amici, che ti senti davvero una caccola perché le devi piazzare in agenda come se fossero impegni noiosi e invece ci tieni moltissimo, pranzi coi parenti, scadenze di lavoro, articoli che non sai bene quando scriverai ma hai promesso di consegnare al più presto, impacchettamento dei libri da lasciare in Italia un po’ di qua e un po’ di là, conversazioni e discorsi che dovrebbero durare di più, quel piccolo dettaglio di un appartamento da affittare e tanto per non farsi mancare niente anche un po’ di punti di sutura che si sbrighino a rimarginare il taglio perché van tolti prima di partire, cioè in anticipo sui tempi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...